LA FILIERA E LE SFIDE DELL’ESERCIZIO

LA FILIERA E LE SFIDE DELL’ESERCIZIO

Quello di giovedì mattina è stato un panel composito, con gli highlight delle attività dell’esercizio, i temi di attualità, i progetti dell’ANEC per l’avanzamento professionale e le opportunità promozionali del settore.
Moderato da Simone Gialdini (DG ANEC), ha visto l’apertura all’insegna dei New Media, con Giuseppe Suma di TikTok che ha snocciolato i dati di una ricerca sulle attività social per il cinema, i sorprendenti numeri degli utenti, i trend che hanno portato nuovo pubblico in sala e il forte impatto dei contenuti (interviste, recensioni, parodie) sulle azioni del pubblico, con una vera e propria esplosione per Barbienheimer – inoltre, TikTok è diventato un motore di ricerca, ormai non più solo per giovani.

Per sviluppare il discorso del Cinema Green, Marco Gisotti, la cui collaborazione – attraverso Green Cross Italia – con l’ANEC è in piedi da anni. Gisotti ha ricordato l’impatto delle emissioni non solo sull’ambiente ma anche sulle bollette e gli interventi più comuni che possono fare la differenza, anche a livello di comunicazione al pubblico; i certificati bianchi, le opportunità (detrazioni fiscali, contributi tra conto termico, pompe di calore) che tramite Enea sono disponibili per le imprese e i cittadini. Temi di grande rilevanza e utilità che saranno ulteriormente approfonditi e condivisi.

Sonia Ragone dell’UNIC ha fornito un’esauriente panoramica dei paesi che hanno previsto un sistema di certificazione per i cinema e adottato iniziative sul tema: Austria (2 i cinema che l’hanno già ottenuta dal MIC), Spagna (iniziativa di filiera presentata alle istituzioni per il calcolo delle emissioni e l’impegno a ridurle/abbatterle), Germania (standard uniformi per la loro misurazione), Francia (commissione ecologica lanciata dalla FNCF; studio CNC dopo un audit a campione su consumi di energia e gestione rifiuti), UK (convegno, case studies e presentazioni) e l’UNIC stessa con diverse attività in campo. L’Italia è l’unico Paese in Europa che ha utilizzato fondi del PNRR per i proiettori laser e altri interventi di eco-efficienza. Ragone ha inoltre illustrato caratteristiche e modalità del Women’s Leadership Programme, giunto alla settima edizione e rivolto a donne (mentor/allieve) della filiera cinema europea.

Tema declinato in Italia dall’ANEC con il programma LED Leader Esercenti Donne, illustrato da Anita Di Marcoberardino (rispetto al programma europeo, le partecipanti sono esclusivamente esercenti). Susanna Formenti di Ergo Research ha presentato gli esiti di una indagine condotta presso 166 esercenti di 412 cinema su dimensioni aziendali, struttura dell’organico e rappresentazione di genere nei diversi ruoli.

Gran finale affidato ai Bandi scuola, con le relazioni di Giulia Serinelli del Ministero Istruzione e Merito, che ha organizzato ad ottobre il primo convegno nazionale a Palermo coinvolgendo centinaia di docenti e studenti e alla presenza di tutti i progetti che si sono avvalsi del bando 2022, e di Bruno Zambardino del MIC, che ne ha illustrato gli esiti e annunciato il bando attualmente aperto.


Condividi questo contenuto

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.